Rigenerazione di beni confiscati e di altri asset immobiliari pubblici per scopi sociali: da sperimentazione a industry

Scritto da: Iris Network | Pubblicato il: 28 luglio 2017

SESSIONE PARALLELA | Giovedì 14 settembre 2017 | ore 14

A cura di
Marco Musella 
|  Iris Network – Università di Napoli “Federico II”,
Carlo Borgomeo  |  Fondazione Con il Sud

Intervengono:

  • Daniela Ciaffi, Labsus | Scuola Italiana del Beni Comuni
  • Michele Mosca, Università degli Studi di Napoli “Federico II”
  • Roberto Covolo, ExFadda – San Vito dei Normanni BR | Azienda agricola confiscata
  • Giuseppe Critelli, Uman Smart City | Contratto di rete per un’area militare dismessa
  • Francesco Iandolo, Cooperativa sociale Oasiproject – Avellino | Il Maglificio 100Quindici passi
  • Valerio Taglione, Comitato Don Peppe Diana – Casal di Principe CA | Una rete di economia sociale sui beni confiscati

C’è una nuova classe di beni immobili all’orizzonte? Da più parti in Italia si moltiplicano le iniziative di rigenerazione di infrastrutture fisiche per finalità di natura sociale: centri educativi e di aggregazione, residenze socio-sanitarie, strutture turistiche, ricreative e culturali. La casistica è ampia, ma la destinazione d’uso è la medesima: luoghi di produzione di beni e servizi di interesse collettivo che intercettano innovazioni sociali. All’interno di questo scenario i beni confiscati alle organizzazioni mafiose rappresentano la punta di eccellenza sia per la massa critica in termini di strutture rigenerate, sia per il fatto che si tratta di una politica di trasferimento di medio periodo rispetto alla quale è possibile valutare impatti non solo rispetto ai beneficiari diretti delle singole iniziative – le organizzazioni nonprofit e le PA – ma considerando i più ampi benefici generati nei sistemi socio-economici locali. Comprendere come evolve questo fenomeno di rigenerazione sociale è cruciale in una fase in cui si moltiplicano le esigenze di riforma, sia sul versante del trasferimento dei beni oggetto di confisca, sia dei soggetti abilitati alla loro gestione, in particolare l’impresa sociale.

Il Programma di #WIS17





Con il sostegno di

Partner

Media Partner

Fotografie