WIS15_84

Manifesto 2020

Il più importante evento sull’imprenditoria sociale in Italia c’è e rilancia!

In un anno incerto e complesso, il Workshop di Iris Network mantiene vivo uno spazio di condivisione e dibattito, proponendo un’edizione resiliente per accompagnare le imprese sociali nella ripartenza.

La crisi avviata dall’epidemia di Covid-19 ha colpito duramente molti settori in cui operano le imprese sociali e altre organizzazioni di Terzo settore, in primo luogo i servizi che pongono al centro la relazione tra le persone. Seppur in grave difficoltà, molte imprese sociali hanno affrontato la situazione di emergenza sperimentando soluzioni innovative e riposizionando le proprie attività e modalità di intervento.

La XVIII edizione del Workshop sull’impresa sociale intende approfondire il tema della resilienza delle imprese sociali di fronte alla crisi. Termine riadattato dall’ingegneria dei materiali – dove si intende l’attitudine di un materiale a non rompersi in presenza di un urto, assorbendolo – per le persone e le organizzazioni la resilienza esprime la capacità di riorganizzarsi positivamente in conseguenza ad un trauma, traendo dal cambiamento la forza e le risorse per una nuova fase di crescita e di affermazione. La stessa Commissione europea ha inserito la resilienza fra le priorità della sua politica economica: il Recovery Fund del piano di rilancio economico proposto dall’esecutivo comunitario per rispondere alla crisi è stato battezzato ufficialmente Recovery and Resilience Facility.

Essere resilienti non significa solo assorbire il colpo e riassestarsi per non soccombere, ma trasformare le soluzioni sperimentate nella criticità in una leva per la ripartenza. Il Workshop sull’impresa sociale intende quindi focalizzarsi, in particolare, su:

APPRENDIMENTI – Come trarre insegnamento dalla crisi e mettere a sistema le iniziative messe in campo per superarla in modo che diventino parte integrante del proprio agire d’impresa?

RISORSE – La resilienza può essere favorita da risorse che non solo consentono la ripresa, ma – se sapientemente impiegate – possono alimentare un apprendimento trasformativo. Basti pensare alla tecnologia e al digitale (di cui il recente lockdown ha accelerato l’uso e messo in luce le potenzialità), alla filantropia (sempre più incline a vedere nel Terzo settore un partner di alleanze strategiche e non solo soggetto da finanziare su progetti specifici), al partenariato (rafforzato dalle possibilità di coprogrammazione e coprogettazione attraverso l’art. 55 del Codice del Terzo settore), alla riscoperta di risorse e radici comunitarie ecc.

PROSPETTIVE – In uno scenario in continua mutazione, quali sono i bisogni delle imprese sociali, coerenti con le loro particolari caratteristiche costitutive, e quali gli interventi che possono garantirne la tenuta e lo sviluppo? Quale ruolo potranno assumere le imprese sociali nel rilancio del Paese?

 

Il Programma del WIS articolerà in dialoghi, interviste, dibattiti, presentazione di buone pratiche di resilienza.

Tutti gli appuntamenti saranno ad accesso libero e gratuito: è la scelta del WIS per condividere in questo momento lo sforzo delle imprese sociali.

Dal 9 al 12 novembre 2020 | Digital event & webinar in diretta streaming

13-14 novembre 2020 | Eventi in presenza e in sicurezza a Trento

In attesa poi di riabbracciarci a settembre 2021 nell’affezionata cornice di Riva del Garda!

Scarica il Manifesto in PDF