Investire nell’impresa sociale per creare valore

Scritto da: Iris Network | Pubblicato il: 28 giugno 2019

SESSIONE PARALLELA | CONNESSIONI E ALLEANZE
giovedì 12 Settembre 2019 | ore 14
A cura di Invitalia

Intervengono:

  • Giuseppe Ambrosio docente a contratto di finanza d’impresa sociale, LUMSA
  • Vincenzo Durante responsabile area occupazione, Invitalia 
  • Felice Scalvini | presidente Assifero
  • Fabio Salviato presidente e amministratore delegato di Sefea Impact Sgr 
  • Guido Cisternino | responsabile Terzo Settore ed Economia Civile, UBI Banca
  • Enzo Torino | Head of Third Sector & Financial Education Development, UniCredit

Il nuovo quadro normativo, l’accumularsi di risorse finanziarie dedicate di varia natura e provenienza, e soprattutto la necessità di nuovi modelli di servizio e di business – a fronte della crisi di quelli tradizionali – nonché l’esigenza di recuperare una legittimità messa in crisi, rappresentano importanti sollecitazioni per il comparto delle imprese sociali. La propensione e il sostegno all’investimento costituiscono, da questo punto di vista, delle variabili importanti per osservare e accompagnare l’evoluzione di un contesto imprenditoriale in una fase delicata del suo sviluppo.

Sono molteplici e diversi gli attori che si propongono di sostenere i progetti di sviluppo e innovazione delle imprese sociali, soprattutto attraverso l’utilizzo di risorse economiche mirate (finanza agevolata, sovvenzioni filantropiche, donazioni da privati, prestiti bancari, finanza d’investimento, ecc.). Ma a fronte di una crescente “offerta” si pone la non semplice questione di riconoscere e supportare la “domanda” di sostegno finanziario (e non solo) da parte di organizzazioni che producono beni e servizi nell’interesse della comunità.

Un primo punto di partenza per promuovere la crescita delle imprese sociali risiede proprio nel favorire un dialogo più aperto e consapevole tra la domanda e l’offerta di “capitale paziente”. In quest’ottica opera “Italia Economia Sociale”, un programma di agevolazioni del Ministero dello sviluppo economico – gestito da Invitalia (l’Agenzia nazionale per lo sviluppo del Paese) e con una dotazione finanziaria di 223 milioni di euro – finalizzato alla nascita e alla crescita di imprese che operano per il perseguimento di finalità di pubblico interesse sull’intero territorio nazionale.

La sessione in oggetto sarà un’occasione importante di confronto sul come si possa “creare valore” investendo nelle imprese sociali, valorizzando al meglio le opportunità offerte dalla misura agevolativa “Italia Economia Sociale”, in stretta sinergia con altre fonti di finanziamento.

 

HUB INVITALIA

Durante le due giornate del Workshop, al II piano del Centro Congressi, uno speciale corner di Invitalia ospiterà degli incontri one-to-one dedicati al pubblico del WIS.

Gli esperti di Invitalia illustreranno le potenzialità delle agevolazioni Italia Economia Sociale e Resto al Sud, immaginandone l’impiego nei piani di sviluppo della propria organizzazione.

Come partecipare?
Gli incontri durano circa 30 min.
Si svolgeranno giovedì 12 settembre dalle 14 alle 17. E venerdì 13 settembre dalle 9 alle 11.30.

PRENOTA QUI IL TUO INCONTRO!

 


Il Programma di WIS19


Iscriviti subito


Con il contributo di

Partner

Media partner