La conoscenza crea sviluppo?

Scritto da: Silvia Rensi | Pubblicato il: 31 luglio 2018

SESSIONE PLENARIA  |  giovedì 13 Settembre  |  ore 10


Introduzione alla XVI edizione del Workshop sull’impresa sociale

Marco Musella  |  Iris Network –  Università degli Studi di Napoli “Federico II”


La conoscenza crea sviluppo?

Francesco Profumo  |  presidente Compagnia di San Paolo, presidente Fondazione Bruno Kessler

Gaetano Manfredi  |  rettore Università degli Studi di Napoli “Federico II” – presidente CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane

Felice Scalvini  |  presidente di Assifero – presidente di Fondazione Asm

Modera Sara De Carli  |  Vita Non Profit

 

1 Francesco Profumo (4)

Francesco Profumo. Nato a Savona, si laurea in ingegneria elettrotecnica presso il Politecnico di Torino, di cui è stato Preside della Facoltà d’Ingegneria e Rettore. È stato Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel Governo Monti, nonché Presidente del CNR. È stato membro dei CdA di Telecom, Pirelli, UniCredit, Il Sole 24 Ore. È Presidente di Inwit e Fondazione Bruno Kessler. Dal maggio 2016 è presidente di Compagnia di San Paolo, dove ha affinato il perimetro di intervento della Fondazione ponendo al centro l’istruzione e l’innovazione (intesa come driver di cambiamento fondato su nuove idee e nuovi modelli organizzativi a livello sociale, culturale e tecnologico) con l’obiettivo di  sostenere uno sviluppo inclusivo non lontano dal concetto di “sviluppo umano”, in cui economia, educazione e partecipazione politica e sociale siano strettamente legati.

 

2 Gaetano Manfredi (4)

Gaetano Manfredi. Si laurea in Ingegneria presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dove consegue il dottorato di ricerca in Ingegneria delle Strutture e diviene ordinario in Tecnica delle Costruzioni. Dal 2014 è Rettore dell’Ateneo della “Federico II” e dal 2015 è Presidente della CRUI, la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. In qualità di rettore e rappresentante CRUI è impegnato nel sostenere il ruolo delle Università non solo come centri di formazione e ricerca, ma quali agenti sociali ed economici, motori dello sviluppo e della trasformazione dei territori e della società, oltre a preservare il compito di costruire una nuova cittadinanza basata sui saperi e valori culturali condivisi in cui le diversità diventino fattore di arricchimento.

 

maxresdefault

Felice Scalvini. Avvocato, entra a 23 anni nel mondo della finanza, che abbandona nel 1981 per dedicarsi al nascente fenomeno della cooperazione sociale, della quale è stato leader nazionale portandola al riconoscimento legislativo e all’infrastrutturazione politica e imprenditoriale. Ha promosso la nascita di Federsolidarietà, Consorzio CGM, CGM Finance e COSIS, finanziaria per lo sviluppo dell’impresa sociale. Più recentemente ha partecipato al concepimento e alla costituzione di Banca Prossima. È stato consigliere di Fondazione Cariplo e presidente di Fondazione Housing Sociale. Ha promosso la nascita di Assifero di cui è tutt’ora presidente. È stato tra gli ideatori e promotori del Forum Nazionale del Terzo Settore. Dal 2013 al 2018 è stato Assessore al welfare del Comune di Brescia. E’ presidente di Fondazione Asm.

 

musella (1)

Marco Musella. Nato a Napoli, laureato in Giurisprudenza, è Professore Ordinario di Economia Politica e Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. È coordinatore del dottorato in “Scienza Politica e Istituzioni in Europa”. I suoi principali temi di ricerca spaziano dalla macroeconomia all’economia politica del Mezzogiorno, politiche sociali e organizzazioni di terzo settore. È membro del comitato scientifico di numerose riviste di economia sociale e nonprofit e direttore di due collane sui temi dell’economia sociale di Giappichelli. Ha coordinato progetti nel campo delle politiche sociali e iniziative di ricerca in economia sociale e nonprofit. È presidente di Iris Network e Vicepresidente di Fondazione Banco di Napoli.


Iscriviti subito


Con il sostegno di

Partner

Media partner

Fotografia